info@goldenblatt.co.uk
49 Russell Square, London, UK

Follow us:

HomeTaglitigationlaw Archivi - Pavia e Ansaldo

La portata della domanda riconvenzionale di nullità del marchio UE presentata in un’azione per contraffazione

ABSTRACT: La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha chiarito che nel caso in cui la domanda riconvenzionale di nullità del marchio UE presentata dal convenuto contesti la validità del marchio in relazione ad ulteriori prodotti e servizi rispetto a quelli oggetto della domanda di contraffazione avanzata dall’attore, il tribunale dei marchi UE deve pronunciarsi sull’interezza...

Un occhio ai private clients: trust e diritti successori. Il rischio di ‘riduzione’ di un trust a tutela dei legittimari del disponente

ABSTRACT: La pianificazione successoria realizzata attraverso strumenti transnazionali deve tenere conto delle possibili implicazioni che potrebbero derivare ai diritti degli eredi in base al diritto nazionale. Ad esempio, nell’ordinamento italiano un trust potrebbe incidere sulla quota riservata ai legittimari, dando luogo ad azioni o cause indesiderate.   Il trust nell’ordinamento giuridico italiano Secondo la Convenzione...

Contratto in frode ai creditori: è lecito?

ABSTRACT: Secondo la Corte di Cassazione, in assenza di una norma che sancisca, in via generale, l’invalidità del contratto in frode ai terzi, il contratto lesivo dei diritti o delle aspettative dei creditori non è, di per sé, illecito. La causa del contratto L’articolo 1325 del codice civile indica la causa quale elemento essenziale del...

Assicurazione sulla vita dei discendenti: quando il diritto al beneficio incontra l’obbligo di collazione

ABSTRACT: L’assicurazione sulla vita del discendente costituisce una donazione indiretta del de cuius e, anche se stipulata in favore degli eredi del discendente, comporta per l’assicurato l’obbligo di collazione.   L’assicurazione sulla vita nell’ordinamento italiano: le polizze vita ‘tradizionali’ e quelle a contenuto ‘finanziario’ L’assicurazione sulla vita è un contratto con il quale l’assicuratore, a...

Erede senza volerlo? Il chiamato all’eredità in possesso di beni ereditari non può rinunciare all’eredità se non ha redatto l’inventario

ABSTRACT: Secondo la Corte di Cassazione, il chiamato all’eredità che si trovi nel possesso dei beni ereditari è tenuto a redigere l’inventario nei termini di legge anche se intende rinunciare all’eredità.   Il “chiamato all’eredità” nell’ordinamento giuridico italiano Nell’ordinamento giuridico italiano, colui che per legge o per testamento è “chiamato all’eredità” è titolare del diritto...

Cause ereditarie: il forum hereditatis è foro speciale esclusivo, ma derogabile per accordo delle parti

ABSTRACT: Secondo la Corte di Cassazione, il foro esclusivo stabilito per le cause ereditarie è derogabile dalle parti. Se la parte non solleva tempestivamente l’eccezione di incompetenza territoriale del tribunale adito in una causa ereditaria, il giudice non può dichiarare la propria incompetenza. Il foro per le cause ereditarie secondo il Codice di Procedura Civile...

Amministrazione di sostegno: esclusa se il beneficiario può avvalersi di una rete familiare per la gestione dei propri interessi personali e patrimoniali

ABSTRACT: Secondo la Corte di Cassazione, il ricorso all’amministrazione di sostegno deve essere escluso nel caso in cui il beneficiario possa contare sulla protezione di una rete familiare o su un sistema di deleghe per la gestione dei propri interessi patrimoniali e personali.   L’amministrazione di sostegno L’amministrazione di sostegno è una misura di protezione...

L’inadempimento del fiduciario all’obbligo di ritrasferire il bene: validità del trasferimento e rimedi esperibili

Tribunale di Torino, 17 maggio 2021. ABSTRACT: Il fiduciario può effettuare trasferimenti in violazione del negozio fiduciario e delle disposizioni del fiduciante, senza che ciò influisca sulla validità dei trasferimenti eseguiti. L’eventuale inadempimento del fiduciario al patto fiduciario consente al fiduciante di ottenere una sentenza che produca i medesimi effetti dell’adempimento spontaneo.   Il negozio...

Non sono affari vostri: gli amministratori di società non sono responsabili se dimostrano di aver agito con diligenza. Ma cosa succede se la società è una banca?

ABSTRACT: L’applicazione della business judgment rule e della presunzione di colpevolezza agli amministratori di società bancarie alla luce della sentenza n. 5347 del 18 febbraio 2022 della Corte di Cassazione. La business judgment rule e i suoi limiti Secondo il principio della “business judgment rule” (‘BJR’), le scelte degli amministratori inerenti la gestione di società...

https://disputeresolution.pavia-ansaldo.it/wp-content/uploads/2021/12/Pavia_footer_logo.png
https://disputeresolution.pavia-ansaldo.it/wp-content/uploads/2021/12/imgpsh_fullsize_anim.png

Seguici Su:

Website Copyright © Studio Legale Pavia e Ansaldo 2022

Powered by Kreita